Categories:

Due studentesse della Musashino Art University hanno presentato la loro tesi di laurea questo progetto, che le ha portate a vincere il prestigioso premio Mitsubishi Chemical Junior Designer Award.

Il progetto verte sul concetto di rappresentazione dei sentimenti tramite una TAC. Sono stati realizzati quattro scatti che ritraggono altrettante coppie, il linguaggio del corpo è stato colto nella propria intimità ma anche nella propria essenza materica. una rappresentazione sottile, direi “scheletrica” delle proprie emozioni.
A parte l’indiscusso senso artistico del progetto e della sua rappresentazione, quello che per è successo nel mondo dell’arte è stato chiedersi: questa può essere considerata Fotografia?

La mia personale risposta e opinione è un foto SI lo è.
Sono sempre stata affascina dalle immagini “fotografiche” mediche, dalle tac alle ecografie, alle visioni moltiplicate dei microscopi, visioni quasi provenienti da altri mondi che non serbano far parte del nostro stesso corpo.

A parte l’accettare come “Fotografia” questa visione dell’uomo, l’unica cosa che obietterei sono un paio delle composizioni scelte. Solo due, quelle abbracciati e sovrapposti mi ispirano intimità, unione, AMORE. le altre due sviano un po’ dall’obbiettivo finale di questo progetto, ovviamente per me.

Voi che ne pensate?

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.